Archivi Blog

Altre previsioni positive per l’immobiliare britannico

Un recentissimo studio condotto dalla Royal Institution of Chartered Surveyors sostiene che i prezzi delle proprietà immobiliari britanniche ad uso abitativo subiranno un significativo rialzo entro gli ultimi mesi del 2009; quanto dichiarato dall’istituzione che ha stimato il trend immobiliare locale contrasta con una precedente previsione che vedeva un crollo del 15% su base annua.

Il prezzo medio di un’abitazione britannica dovrebbe invece risultare “leggermente superiore” nell’ultimo quarto dell’anno rispetto al periodo equivalente del 2008.

Merito di
questa migliorata previsione dell’immobiliare del Regno Unito, il ribasso dei tassi di interesse per le operazioni di finanziamento, e un’accresciuta domanda privata in seguito al calo dei prezzi dai massimi del 2007.

Autore: Roberto

Fonte: mutui.vostrisoldi.it

http://mutui.vostrisoldi.it/articolo/altre-previsioni-positive-per-l-immobiliare-britannico/1831/

Mercato immobiliare, ancora segnali di ripresa dal Regno Unito

Sempre che il raffronto voglia significare qualcosa per il mercato italiano, i prezzi degli immobili nel Regno Unito fanno registrare per la prima volta da tempo immemorabile un aumento significativo. Troppo presto però per parlare di ripresa

Sul mercato immobiliare inglese sembra ripresentarsi un timido ottimismo.

Se sia o no l’inizio della ripresa se lo chiedono per esempio Royal Institution of Chartered Survevors e Moneymarketing che, così come riportato da Insights dal mercato mutui inglese, Supporti di Business Intelligence a cura di NMG(Newsletter n.14 – Giugno 2009,http://www.simplybiz.it), dopo aver rilevato come i prezzi degli immobili siano tornati a salire per la prima volta dal maggio 2007, accennano alla possibilità di un cauto ottimismo.

La sensazione che qualcosa si stia muovendo sarebbe confermata anche dal centro studi della banca Halifax che rende noto come i prezzi degli immobili a maggio 2009 siano saliti del 2,6%, anche se restano ancora ad un livello storico molto basso, con un tasso di crescita negativo pari a -16,3%.

Halifax calcola che adesso nel Regno Unito una casa costi mediamente £ 158.565 (il primo vero aumento di prezzo dal giugno 2008 per il mercato immobiliare).

Patel Nitesh
, economista di Halifax, ha dichiarato a questo proposito: “Ci sono alcuni elementi che indicano la possibilità di una stabilizzazione nell’attività benché ad un livello molto basso.”
“E’ importante
non dare troppo peso però ai dati mese per mese. Storicamente i prezzi degli immobili non si sono mossi nella stessa identica direzione da un mese all’altro anche dopo la famigerata tempesta sui mercati.”

Dal canto suo Nationwide ha reso noto che c’è stato effettivamente stato unincrementopari a 1,4% nell’indice dei prezzi degli immobili nel corso delle scorse settimane.

Fonte: Quotidianocasa.it

http://www.quotidianocasa.it/2009/07/24/7283/mercato-immobiliare-ancora-segnali-di-ripresa-dal-regno-unito.html

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: