Archivi Blog

Notizie dal Mercato Immobiliare di Cina, Russia e Austria

Cina: Città limitano Acquisto Case per sgonfiare Bolla Immobiliare

Shangai

Shanghai, 19 feb. (Adnkronos/Xin) – Shanghai e altre citta’ cinesi hanno varato restrizioni all’acquisto di abitazioni, nel tentativo di sgonfiare le bolle che si vanno formando nel mercato immobiliare. Le regole, che sono state comunicate oggi dall’Ufficio di Garanzie e Registrazione delle Abitazioni di Shanghai, proibiscono gli acquisti di nuove case da parte delle famiglie registrate in loco che abbiano posseduto due o piu’ case e da parte delle famiglie non registrate in loco che abbiano posseduto almeno una casa.

In piu’, le famiglie che non siano registrate a Shanghai e siano prive dei documenti che certifichino il pagamento della previdenza sociale o dell’imposta sul reddito nella citta’ per un anno, non possono acquistare proprieta’ immobiliari. Le vendite di proprieta’ immobiliari sono cadute del 42,4% anno su anno a Shanghai nel 2010, per effetto delle misure varate per raffreddare la domanda sul mercato.

Malgrado la diminuzione in volume delle vendite, il prezzo medio delle nuove abitazioni e’ salito del 7,6% a 20.995 yuan (3.200 dollari) per metro quadrato l’anno scorso. Sempre oggi, le autorita’ della citta’ di Nanjing, nella Cina orientale, e di Harbing, nella parte nordorientale della Repubblica Popolare, hanno varato simili restrizioni agli acquisti.

Fonte: Libero.it

http://www.libero-news.it/articolo.jsp?id=673385

Austria, andamento del Mercato Immobiliare

Vienna

La crisi economica e finanziaria che hanno segnato il 2009 hanno prodotto una generale sfiducia nei mercati ed un ritorno in Austria al classico investimento nel “mattone”, ritenuto più sicuro.
La prosecuzione del trend anche nel 2010 ha significato un generale rincaro del prezzo di acquisto degli immobili nell’ordine del 2-3% con punte del 20% per le abitazioni di lusso. Per quest’anno si attende un ulteriore incremento del 3-5%.

Gli appartamenti maggiormente richiesti sono i bi e trilocali. Un quarto degli immobili acquistati viene successivamente affittato.

Fonte: Euroregion.net

http://euregion.net/index.php?option=com_content&task=view&id=10552&Itemid=35

In crescita il Mercato Immobiliare Russo

Mosca

Il managing director della società di gestione degli investimenti Origin Ltd, Pierfederico Lossa, specializzato nel settore dell’immobiliare russo, ha spiegato: “Prima della crisi i profitti del settore immobiliare erano strabilianti. Nel 2008 la crescita è stata del 30%, mentre nel 2007 era stata del 15“. Successivamente la recessione economica ha portato successivamente il settore ad un crollo del 40% lasciando “congelate” tutte le operazioni che erano in programma.

Oggi, grazie alla ripresa economica anche il tale mercato, sia commerciale che residenziale, gode di un significativo rilancio, particolarmente nel segmento medio-alto. Per la prima volta dal 2007 sono i russi, e non gli stranieri, a mostrare il proprio interesse per gli appartamenti di lusso nella capitale. Inoltre, secondo una ricerca effettuata dal centro sondaggi VTsIOM, l’acquisto di una seconda proprietà sta diventando una sorta di status symbol per la crescente classe media, la quale guarda prevalentemente a: Italia, Turchia, Bulgaria, Spagna e Francia.

Per quanto riguarda gli investimenti, è importante sottolineare che nel programma del Governo una significativa attenzione è riservata al finanziamento per la modernizzazione del paese e della cittadella dell’innovazione tecnologica a Skolkovo.

Pertanto non soltanto si sta assistendo ad un risveglio nel settore immobiliare ed edile, ma si prevedono anche alte prospettive di crescita che porteranno ad una richiesta sempre maggiore di prodotti e servizi Made in Italy.

Fonte: CorriereInformazione.it

http://www.corriereinformazione.it/201102187262/imprese/internazionalizzazione/in-crescita-il-mercato-immobiliare-russo.html

Leggi anche

Dopo il gelo torna a fare Notizia il Mercato Immobiliare di New York

New York: il Mercato Immobiliare del Lusso scalda i motori.

A Beirut si sgonfia la Bolla Immobiliare ma non i Prezzi

In Thailandia aumentano i Condomini di Lusso

Acquisti Immobili: ecco la Città Europea preferita per gli Investimenti

Francia: I Permessi per Costruire sono aumentati del 15% nel 2010

Notizie dal Mercato Immobiliare dal Brasile, Regno Unito, Slovacchia e Australia

Ecco le Case Più Pazze del Mondo

Polonia, i Prezzi delle Case iniziano a crescere

The World non è morto, è solo in coma.

Manhattan Fuori dallo Stallo Immobiliare?

Le ultime dal Mercato Immobiliare di Milano

Cina, arriva la Tassa sulla Casa

Notizie Immobiliari dagli USA

Mercato Immobiliare: è il momento giusto per Comprare negli USA?

Emirati Arabi, nuove Norme sulla Proprietà Immobiliare

Il Mercato Immobiliare punta su Milano: è meglio di New York

La rinascita di Times Square

Investimenti Immobiliari, Londra si mantiene ai vertici europei

La casa più cara al Mondo: 1 miliardo di dollari!

Comprare a Parigi? Si, ma solo a prezzi folli!

Focus sul Mercato Immobiliare Internazionale

Real Estate: segnali positivi da Manhattan

San Paolo-Rio, Rivoluzione Immobili

Prezzi Case, forti cali nell’Immobiliare spagnolo

Case al mare la crisi non c’è. Milano Marittima è la più cara

A New York il primo Grattacielo Italiano

Hotel Armani, a Dubai prezzi giù per la crisi

Hong Kong: boom dell’Immobiliare di Lusso

Una Casa all’Estero, il nuovo ‘sogno russo’ della classe media

Notizie d’agenzia Ottobre 2010 / 5

Al via in Toscana l’iter per il piano casa da 44 milioni di euro

(AGI) – Firenze, 23 ott. – Ammonta a quasi 44 milioni di euro lo stanziamento di fondi statali e regionali che consentiranno di realizzare la tranche toscana del piano nazionale di edilizia abitativa. Il piano ha iniziato in questi giorni il suo iter ufficiale con la pubblicazione sul Burt, Bollettino ufficiale della Regione Toscana, dell’avviso per i Comuni che avranno tempo fino al prossimo 30 novembre di presentare le relative domande. I fondi del piano (meta’ statali meta’ regionali) saranno impiegati per interventi di edilizia popolare, alloggi a canone sostenibile e per la realizzazione di servizi e attrezzature in vari comuni. Complessivamente si stima potranno essere realizzati fino a 350 alloggi. “E’ un investimento significativo e prezioso soprattutto in questa fase, in cui all’emergenza abitativa si aggiungono le difficolta’ legate alla crisi economica” ha spiegato l’assessore al welfare e alle politche per la casa Salvatore Allocca. Le risorse rientrano nel piano nazionale di edilizia abitativa il quale prevede che siano le Regioni a individuare, attraverso un programma coordinato, le linee di intervento cui destinare lo stanziamento. La Toscana ha redatto il proprio programma scegliendo due linee di intervento: l’incremento degli alloggi di ERP (per i comuni con popolazione inferiore a 30 mila abitanti) e la realizzazione di programmi integrati di promozione di edilizia residenziale sociale che include ERP, alloggi a canone sostenibile, edilizia libera (privata e a compartecipazione pubblico-privato) e servizi ed attrezzature destinate ai territori (per i comuni con piu’ di 30 mila abitanti). Entro la fine dell’anno, sulla base delle proposte avanzate dai singoli comuni, dovrebbe essere sottoscritto l’accordo di programma con il governo a cui seguira’ l’emanazione dei bandi. Nel corso del 2011 gran parte delle realizzazioni previste potranno essere gia’ cantierate.

Fonte: Agi.it

http://www.agi.it/firenze/notizie/201010231313-…-rt10070-al_via_in_toscana_l_iter_per_il_piano_casa_da_44_milioni_di_euro

Cina: immobiliare China Vanke, +6, 1% utili terzo trimestre

(AGI) Shanghai – L’immobiliare China Vanke ha segnato un aumento del 6,1% degli utili netti nel terzo trimestre.

I profitti si sono attestati a 459,5 milioni di yuan (equivalenti a 69,01 milioni di dollari) nel periodo tra giugno e settembre rispetto ai 433 milioni del corrispondente trimestre 2009.

China Vanke, leader nazionale del settore, ha beneficiato dell’aumento di vendite delle unita’ di dimensioni minori.

Fonte: Agi.it

http://www.agi.it/iphone/notizie/201010241532-eco-rom0062-cina_immobiliare_china_vanke_6_1_utili_terzo_trimestre

Spagna: il prezzo case scende ancora

Al livello del 2005, tre anni di crisi immobiliare

(ANSA) – MADRID, 15 OTT – Continua a scendere il prezzo delle case in Spagna, nel terzo trimestre di quest’anno a 1.832 euro al metro quadrato. Il dato e’ del 3,4% inferiore a quello di un anno fa, secondo il ministero della Casa spagnolo. Dopo tre anni di crisi immobiliare, i prezzi di mercato continuano la loro discesa raggiungendo per la prima volta i livelli del 2005. Il costo del metro quadrato edificato aveva raggiunto il livello massimo nel primo trimestre 2008, superando i 2.100 euro.

Fonte: Ansa.it

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/economia/2010/10/15/visualizza_new.html_1732534614.html

Notizie d’agenzia Ottobre 2010 / 4

Notizie d’agenzia Ottobre 2010 / 3

Notizie d’agenzia Ottobre 2010 / 2

Notizie d’agenzia Ottobre 2010 / 1

Singapore sees strong growth in real estate investment

SINGAPORE: Property consultant Jones Lang LaSalle says Singapore is seeing one of the world’s strongest growth in real estate investment transactions.

In its Global Market Perspective report, it says shortages of prime assets for sale are constraining investment volumes.

This has led to Singapore, Australia, Sweden and China experiencing the highest property investment growth as those countries have robust economic conditions.

In the third quarter, Singapore saw direct commercial real estate investment rise by 358 per cent from the April-June period to US$3.1 billion.

The markets in China, Sweden and Australia grew between 37 per cent and 66 per cent quarter-on-quarter.

Jones Lang LaSalle also notes in its report that investor sentiment is positive and appears to be getting stronger as market fundamentals steadily improve.

It adds that substantial increases in prime capital values are being recorded, most notably in many of the world’s premier office markets like London, Shanghai and Hong Kong.

In addition, Jones Lang LaSalle says commercial mortgage-backed securities (CMBS) are staging a rally.

It says the US securitised markets have year-to-date witnessed CMBS issuances totalling US$4.7 billion compared with US$3.4 billion for the whole of 2009.

From: ChannelNewAsia.com

http://www.channelnewsasia.com/stories/singaporebusinessnews/view/1088746/1/.html

China aims to contain bubble economy

Greece Must Spur Real-Estate for Economic Growth

News from New York Real Estate

Brazil Enjoying a Growing Number of Potential Housing Buyers

Real Estate Collapse Spells Havoc in Dubai

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: