Archivi Blog

Terremoto: nuova ordinanza per snellire le procedure

(AGI) – Roma, 4 set. – Ricomprensione dell’IVA tra le spese ammissibili a contributo per la ricostruzione degli edifici danneggiati, un programma per la sistemazione degli sfollati in strutture permanenti in conseguenza del progressivo smaltimento delle aree d’accoglienza e la predisposizione di un piano urgente per la viabilita’. Sono alcune delle principali misure contenute in una nuova ordinanza, firmata dal Presidente del Consiglio, volta a regolare le attivita’ del Dipartimento della protezione civile e delle altre Amministrazioni coinvolte per il superamento dell’emergenza terremoto in Abruzzo.
AGEVOLAZIONI PER INTERVENTI SUGLI IMMOBILI Con particolare riferimento agli studenti universitari: per far fronte con la massima urgenza alle esigenze alloggiative della popolazione, e’ previsto il riconoscimento ai proprietari di piu’ unita’ immobiliari, danneggiate con esito di tipo A, B o C che si impegnano a riaffittarle alle medesime condizioni di quelle vigenti alla data del 6 aprile 2009 per una durata non inferiore a due anni, di un contributo per la riparazione nel limite massimo di 80.000 euro, contributo che potra’ essere suddiviso, appunto, su piu’ unita’ abitative. Ancora in ambito immobiliare, oltre alla ricomprensione dell’IVA tra le spese ammissibili a contributo per la riparazione o ricostruzione degli edifici danneggiati con esito di tipo A, B, C ed E, viene anche data la possibilita’, per gli Amministratori di Condominio, di accedere alle richieste di contributi in finanziamento agevolato per le riparazioni o la ricostruzione di edifici contenenti piu’ unita’ immobiliari. Viene inoltre elevato a 160 giorni il termine entro il quale presentare domanda per il contributo finalizzato alla riparazione, ricostruzione o acquisto di unita’ immobiliari. Al fine di consentire in termini di somma urgenza gli interventi di ricostruzione o riparazione degli immobili di proprieta’ dell’Azienda Territoriale Edilizia Territoriale Pubblica regionale (Ater) nonche’ dell’edilizia Residenziale Pubblica Comunale, il Presidente della Regione Abruzzo, in qualita’ di Commissario delegato potra’ avvalersi delle medesime aziende in qualita’ di soggetti attuatori. Con tali provvedimenti si intende assicurare ogni snellimento di procedure e tutti gli strumenti operativi per velocizzare gli interventi di ristrutturazione e ricostruzione su tutte le tipologie abitative pubbliche e/o private.

Fonte: Agi.it

http://www.agi.it/ultime-notizie-page/200909041826-cro-rom1120-terremoto_nuova_ordinanza_per_snellire_le_procedure

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: