Archivi Blog

Prelios, anche nel 2010 pesano le svalutazioni.

Le stime per il futuro

Il gruppo Prelios, già Pirelli Real Estate, ha chiuso il 2010 con ricavi consolidati pari a 254 milioni di euro, in calo dai 271,7 milioni del 2009. Nell’esercizio 2010 è passato in positivo il risultato operativo, che ha raggiunto i 41,1 milioni di euro rispetto alla perdita di 6,6 milioni di euro del 2009. Il risultato netto di competenza è stato invece negativo per 95,3 milioni di euro, rispetto al disavanzo di 104,3 milioni di euro a dicembre 2009.
Il rosso è stato nuovamente imputabile a svalutazioni immobiliari e a oneri di ristrutturazione (per complessivi 98,5 milioni di euro).
A fine 2010 la posizione finanziaria netta era negativa per 44,7 milioni di euro, rispetto al disavanzo di 41,3 milioni di euro di fine 2009. La posizione finanziaria netta, esclusi i crediti per finanziamenti soci, era negativa per 424 milioni di euro, in miglioramento rispetto ai 445,8 milioni di dicembre 2009.

I vertici hanno dichiarato che, per quanto concerne gli obiettivi per l’esercizio in corso, la società prevede il ritorno al risultato netto positivo, mentre – in linea con il posizionamento da gestore puro, continuerà a crescere il risultato della piattaforma di gestione nell’ordine del +15/+25%. Le vendite previste per l’anno in corso sono pari a circa 1,5 miliardi di euro, mentre per quando concerne la situazione patrimoniale, si prevede che la posizione finanziaria netta scenda a valori inferiori ai -400 milioni di euro.
Per quanto riguarda i target nell’arco del triennio, è previsto il ritorno alla crescita dei ricavi della piattaforma di gestione, con un CAGR del 5-10%. Sono stimati in aumento anche gli asset under management immobiliari (da 12,7 miliardi di euro del 2010 a circa 15 miliardi di euro nel 2013); coerentemente con il nuovo modello di business, la quota gestita per conto terzi aumenta dal 10% attuale a circa il 50% dell’intero patrimonio gestito al 2013. Sul fronte patrimoniale, infine, è prevista una forte riduzione dell’indebitamento, fino a raggiungere un valore di posizione finanziaria netta pari a circa -200 milioni di euro nel 2013, più che dimezzata rispetto ai valori attuali.

Autore: Mauro Introzzi

Fonte: SoldiOnLine.it

http://www.soldionline.it/notizie/azioni-italia/prelios-anche-nel-2010-pesano-le-svalutazioni-le-stime-per-il-futuro

 

Leggi anche

Prelios (ex Pirelli Re): overhang un rischio? No, un’occasione

 

Rassegna Stampa Immobiliare 28 Febbraio / 6 Marzo 2011

I tempi di Vendita degli Immobili

Ricavi e utenti in aumento per Casa.it

Domanda in ripresa con Prezzi stabili

Prelios: ispezione Agenzia Entrate, focus su Sgr e apporto Immobili

La Regione Piemonte approva le Legge Urbanistica, più semplice aumentare le Cubature

Con la «Tassa piatta» sugli Affitti il premio cresce insieme al Reddito

Il Governo Spagnolo blocca i mega progetti Immobiliari di Gheddafi sulla Costa del Sol

Come cambia la Fiscalità Immobiliare dei Comuni (articolo 2, commi da 1 a 9)

E il Social Housing cerca Urbanisti, Avvocati ed esperti di Finanza

Imposta Municipale propria: cos’è e come si applica (articoli 8 e 9)

La Casa «in stile Batman» di Gabriele Moratti nell’obiettivo delle Fiamme Gialle

Qui New York


Rassegna Stampa Immobiliare 24/30 Gennaio 2011

Prelios cede complesso in Germania a Hesse Newman Capital

Il Mattone tira il fiato per ripartire

Perché mi fa orrore l’esproprio di Stato proposto sul Corriere

Cina, anche nel Paese Comunista c’è la Tassa di Proprietà

Mercato Immobiliare ancora nel tunnel in tre anni oltre 120 mila Case Invendute

Con l’Imu sconti in vista ai Proprietari

Bonus 55%, Ecoprestito e Sistema Casa-Qualità per Rilanciare il Mercato Immobiliare

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: