Archivi Blog

Kabul, i Karzai e un impero immobiliare a Dubai

AFGHANISTAN

LONDRA
Da una parte un impero immobiliare a Dubai con almeno 14 ville a Palm Jumerirah, la più grande isola artificiale mai costruita; dall’altra l’Afghanistan, uno dei Paesi più poveri e svantaggiati al mondo. Al centro la famiglia Karzai con i fratelli Hamid e Mahmoud. Uno è il presidente dell’Afghanistan,l’altro uno dei terzi azionisti della Kabul Bank, la più importante banca privata dal Paese che il capo dello stato ha faticosamente salvato dal fallimento. Un articolo comparso sul Daily Telegraph, collega la famiglia di Karzai ad una serie di proprietà immobiliari nel Golfo, un fatto questo che ha alimentato i sospetti sull’uso improprio dei fondi internazionali inviati per aiutare il suo Paese. Secondo quanto riporta il quotidiano britannico, l’impero immobiliare a Dubai è stato messo insieme con un investimento di poco inferiore ai 110 milioni di euro ed è controllato o occupato da familiari o collaboratori di Hamid Karzai. L’investimento negli Emirati Arabi Uniti se l’è fatto finanziare dalla Kabul Bank, la più importante banca privata che il capo dello Stato ha salvato dal fallimento e che è al centro di manifestazioni di cittadini malmenati dalla polizia. Secondo il Daily Telegraph, i ministri del governo britannico avrebbero manifestato in privato rabbia per l’uso della Kabul Bank per acquistare proprietà nel Golfo. Mentre deputati sostengono che l’apparente corruzione a Kabul sta minacciando i tentativi dell’Occidente di portare stabilità nel Paese.

Fonte: Bresciaoggi.it

http://www.bresciaoggi.it/stories/Italia%20&%20Mondo/182519__kabul_i_karzai_e_un_impero_immobiliare_a_dubai/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: