Archivi Blog

Amministratore vero moderatore!

Con l’entrata in vigore della “Modifica alla disciplina del condominio negli edifici” qualcosa dovrebbe essere cambiato nella gestione dell’amministrazione del condominio. La riforma dettava ‘linee guida’ precise riguardo obblighi e doveri che competono all’amministratore di condominio; ora, dopo un anno, andrebbe verificato se tali punti sono stati adottati o meno dai professionisti del settore.

La figura dell’amministratore professionista dove avere come requisiti necessari: professionalità, il diploma di scuola superiore e uno specifico corso di formazione. Per i palazzi dove sono presenti oltre otto proprietari l’amministratore non può essere condomino, mentre nei condomini più piccoli il ruolo dell’amministratore può essere affidato ad uno degli inquilini, con mandato annuale che rinnovabile l’anno successivo. Leggi il resto di questa voce

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: