Archivi Blog

Gli edifici italiani e la loro classe energetica

Quasi da un anno (più precisamente dal 6 giugno 2013) per tutti gli edifici vi è l’obbligo di presentare, durante i contratti di compravendita e di affitto, l’attestazione APE.

Senza di essa il contratto è nullo.

I valori partono da un livello di efficienza massima classificata A – di cui fanno parte tutte quelle case che hanno impianti progettati a consumare la minore quantità di energia possibile – fino ad un minimo denominato G.

 

Questa votazione (di durata decennale) è un biglietto da visita per le case in vendita o in locazione, che informa i futuri inquilini quanta energia consumerà, a quanto ammonteranno le bollette. La riqualificazione energetica consente non solo Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: