Archivi Blog

Vivere in un attico: vantaggi e svantaggi

atticoOgnuno di noi si è trovato nella necessità di cercare una casa in vendita in cui costruire il proprio focolare domestico. E proprio perché acquistare casa è un passo decisivo per acquisire la propria indipendenza bisogna valutare bene la scelta che si sta per fare. E nelle valutazioni che vengono fatte c’è sicuramente quello di scegliere un appartamento con una bella vista… e perché non proprio un attico?

Leggi il resto di questa voce

Annunci

Il lusso a New York è conveniente

the pierre hotel new yorkNon si tratta di uno scherzo. Uno studio della società internazionale di intermediazione e consulenza Knight Frank, che è basata a Londra, indica che New York si trova solamente all’ottavo posto nella classifica delle città più costose al mondo (relativamente alla fascia ultra lusso).
Secondo Knight Frank, a Manhattan $1 milione permette di comprare approssimativamente 474 piedi quadrati nel segmento ultra lusso. (Ricordo che per quanto riguarda la fascia normale $1 milione permette di comprare in media 90-100 metri quadri in ottimi palazzi). Nel Principato di Monaco, al primo posto nella classifica, $1 milione permette l’acquisto di circa 172 piedi quadrati. Al secondo posto troviamo Hong Kong (204 piedi quadrati), al terzo posto Londra (247 piedi quadrati). Dopodiché seguono Ginevra, Parigi, Singapore e Mosca, tutte più costose della nostra beneamata Grande Mela.
L’appartamento più costoso attualmente sul mercato a New York è l’attico (penthouse) al Pierre Hotel, la richiesta è $125 milioni. Questo sembra poco a confronto con la vendita di un appartamento nel condominio Hyde Park a Londra nel 2011 per $219 milioni; o la richiesta di circa $390 milioni per l’attico a Tour Odeon sito nel Principato di Monaco.
Molti esperti condividono l’idea che New York sia ancora sottovalutata rispetto alla sua vera potenzialità a livello globale. Il fatto è che, seppur l’offerta di appartamenti in vendita sia ora limitata per scarsità di prodotto disponibile, in realtà in altri mercati la stessa è ancor più limitata. Anche il costo di costruzione a New York City è competitivo a livello globale.
Se si considera tutto il mercato immobiliare degli Stati Uniti, scopriamo che l’appartamento al Pierre Hotel non è neppure la proprietà più costosa d’America. Copper Beach Farm, una super villa sul mare nel vicino stato del Connecticut, è sul mercato da maggio al prezzo di $190 milioni. Owlwood Estate, a Los Angeles vicino la famosa Sunset Boulevard è sul mercato a $150 milioni. Anche a Dallas (Texas), la proprietà Crespi Hicks ha una richiesta superiore al Pierre: $135 milioni.
Secondo Knight Frank, a Londra il prezzo per un piede quadrato di immobile di lusso è $6.122. In contrasto il prezzo medio a piede quadrato della fascia più alta di mercato (il primo 10%) a Manhattan è stato $1.925 nel primo trimestre 2013 secondo Miller Samuel (società di consulenza e statistica). E anche la media del prezzo a piede quadrato nel condominio più lussuoso di Manhattan (15 Central Park West) è stata $5.009 nei primi sei mesi dell’anno.
Quindi attenzione, se siete in cerca di un appartamento ultra lusso, New York City è la città per voi. Costa poco!

Riccardo Ravasini

www.ravarealty.com

Indiana Jones e l’Attico da Vendere.

Harrison Ford mette in vendita per 16 miloni di dollari un attico a Manhattan

 Il mitico Indiana Jones alle prese con l’ennesima sfida: stavolta contro il mercato immobiliare newyorkese per la vendita del suo attico da 11 camere a Manhattan. Stando a quanto riporta il sempre ben informato Zillow.com, Ford nel quartiere di Chelsea dispone di un appartamento da oltre 500 mq che ha acquistato otto anni fa, dopo la separazione dalla sua ex moglie Melissa  Mathison.

La star di Hollywood dopo le peripezie di Guerre Stellari e Indiana Jones, pur 68enne è ancora in splendida forma, merito anche di Calista Flockart di anni 46 che tutti ricordano nei panni dell’avvocato Ally McBeal e che ancora oggi è apprezzatissima in Brother and Sisters. La splendida forma di Harrison Ford è qualcosa che i vicini perderanno di vista: in questi anni Ford ha allietato i vicini con camminate in costume adamitico su e giù per il suo attico, dando la possibilità ai vicini di allestire dei veri e propri “Party con vista Ford”.

Dal canto suo Harrison Ford godeva della vista del fiume Hudson dominando Manhattan. Oltre alle 11 camere l’attico dispone infatti di una cucina che Zillow definisce opera d’arte, un ufficio, una palestra, e una lavanderia, inoltre dispone di ascensore privato e terrazzo sovrastante di oltre 200 mq completo di bar. Ford è inoltre proprietario di vari immobili a Los Angeles e di un Ranch a Jaskson nel Wyoming.

l'attico delle passeggiate adamitiche di Harrison Ford

Andrea Russo

Leggi anche

Mercato immobiliare: è il momento giusto per comprare negli USA?

Will.i.am lancia un progetto ‘salva-case’

Julia Roberts raddoppia le sue proprietà a Manhattan

Google si regala un palazzo

Il mercato immobiliare punta su Milano: è meglio di New York

La rinascita di Times Square

In vendita la casa del Padrino!

Pronta la mega villa di Michael Jordan

E i ricchi americani preferiscono l’affitto!

La casa più cara al mondo: 1 miliardo di dollari!

Ecco la nuova casetta di Di Caprio in Italia

Due regine dello showbiz americano e le loro “problematiche” case

Le case… e le cucine dei Vip di Hollywood

Di Caprio “colono” d’eccezione. Vuole costruire casa in Israele

Real estate: segnali positivi da Manhattan

La casa di Bel Air di Nicolas Cage venduta per appena 10,5milioni di dollari

Brad Pitt e Angelina Jolie comprano ‘casa’ in Veneto

A New York il primo grattacielo italiano

Curiosando nelle proprietà immobiliari dei magnati dell’informatica

Ibra mette in vendita la sua casa di Cernobbio

New York: Slim compra bene

Buffon cerca casa… a Manchester

Leonardo Di Caprio cerca villa nel veronese

E se anche Zuckerberg (si, proprio l’ideatore di Facebook!) abita in affitto…

Anche Gibson mette al ribasso il prezzo della propria villa

Traslochi eccellenti a TriBeCa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: