Archivi Blog

Tutta questione di onestà, almeno intellettuale

onestà intellettualeCi siamo, eccoci pronti ad archiviare il 2014, a fare i conti con i bilanci personali, a snocciolare previsioni, a fare all’incirca le stesse cose fatte anche nel 2013 più o meno in questi giorni. Oggi è il giorno in cui si chiude un anno e ci si prepara per aprirne uno nuovo, diverso. Forse. Leggi il resto di questa voce

Annunci

Case, CCIAA: -20% vendite rispetto 2008 ma i prezzi non cambiano

A Milano si vendono sempre meno case: 1.000 in meno nel primo semestre del 2009 rispetto allo stesso periodo del 2008, con un calo del 20,3 per cento. Colpa della stretta creditizia, che spaventa soprattutto i piccoli e medi acquirenti, interessati a immobili di medio valore, ma anche dei prezzi che, nonostante la crisi, non calano. E’ il bilancio dell’ultima rilevazione della Borsa immobiliare della Camera di Commercio di Milano. Presentata questa mattina a Palazzo Turati, parla di un crollo delle vendite di un terzo negli ultimi due anni, pari a -36 per cento. Ma registra anche una sostanziale stabilita’ dei prezzi che, negli ultimi sei mesi, hanno registrato una flessione media dello 0,2 per cento. Un dato che il presidente della Borsa immobiliare, Antonio Pastore, attribuisce ai tanti cantieri di pregio in progetto: “In citta’ – spiega – i prezzi si mantengono stabili soprattutto nelle zone interessate dai nuovi progetti di sviluppo e trasformazione urbana e dagli investimenti immobiliari in vista di Expo 2015, mentre diminuiscono in provincia”. Comprar casa a Milano costa, in media, 3.637 euro al metro quadro e affittarla circa 176 euro. Prezzi che spaventano gli intenzionati a metter su casa, sempre piu’ propensi a rimandare l’acquisto e a prendere un appartamento in affitto, un mercato che “in questi mesi – spiega ancora Pastore – ha conosciuto una buona ripresa”.

Fonte: Il Giornale

http://www.ilgiornale.it/a_omni.pic1?ID=milano&ARTICOLO=24577

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: