Casa, Scenari Immobiliari: In calo del 24,3% acquisti immigrati

Roma, 7 dic – È in arrivo una vera “emergenza abitativa” per il mezzo milione di lavoratori immigrati alla ricerca di una casa in acquisto o in locazione. La stretta creditizia sui mutui e le incerte prospettive dell’occupazione, hanno drasticamente ridotto il numero di acquisti di residenze da parte degli immigrati. Secondo la stima di Scenari Immobiliari “nel 2009 non si concluderanno più di 78 mila compravendite, con un calo del 24,3 per cento rispetto al 2008. In contrazione, di conseguenza, anche il fatturato (meno 26,5 per cento) mentre si mantiene costante la spesa media per l’abitazione, intorno ai 110 mila euro. In Italia ci sono circa 4,5 milioni stranieri regolarmente residenti. La maggioranza degli immigrati regolari si rivolge al mercato della locazione e la domanda è in aumento dall’autunno del 2008, parallelamente alla crescente difficoltà a ottenere il finanziamento per l’acquisto”. Prato è la provincia italiana con la più alta percentuale di acquisti di stranieri, sul totale mercato immobiliare (23 per cento), seguita da Roma (16,5), Torino (11,5), Venezia (9,2 per cento), Milano (7,8 per cento) e Bologna (6 per cento). Nel 2009 a comprare una casa sono stati soprattutto rumeni, cinesi e indiani.

Fonte: IlVelino.it

http://www.ilvelino.it/articolo.php?Id=1016583

Annunci

Pubblicato il 7 dicembre 2009 su Immobiliare, Stampa Italiana. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Siamo interessanti al tuo parere. Tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: