Usa, buoni segnali da mondo del lavoro e mercato immobiliare

Roma, 17 set (Velino) – Calo inaspettato delle richieste iniziali di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti, un segnale positivo che testimonia la risalita dalla crisi della più grande potenza economica del mondo. Il dipartimento del Lavoro Usa ha reso noto che il numero di americani che beneficia per la prima volta di questo strumento è calato, nella settimana conclusasi il 12 settembre, di dodicimila unità a quota 545 mila. Gli analisti si aspettavano un incremento di cinquemila unità. La media a quattro settimane, considerata più attendibile, è scesa a 563 mila unità dalle precedenti 571.750. Nella settimana terminata il 5 settembre le richieste continuative sono aumentate di 129 mila unità, portando il totale a quota 6,23 milioni (più delle stime ferme a 6,1 milioni). Dall’inizio della crisi (dicembre 2008) sono andati in fumo negli Stati Uniti circa 6,9 milioni di posti di lavoro e secondo gli analisti il tasso di disoccupazione si attesterà entro la fine dell’anno al 10 per cento.

Fonte: IlVelino.it

http://www.ilvelino.it/articolo.php?Id=945871

Annunci

Pubblicato il 18 settembre 2009, in Immobiliare con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Siamo interessanti al tuo parere. Tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: