Mutui, Euribor a nuovo minimo

E’ il tasso variabile di riferimento

Buone notizie per i tanti italiani che hanno un contratto di mutuo casa basato su tasso variabile. L’andamento del mercato ha portato infatti ora ad un nuovo minimo per l’Euribor a tre mesi, che scende così allo 0,851% dal precedente e recentissimo 0,854%. L’Euribor a tre mesi e’ proprio il principale tasso di riferimento per i mutui a tasso variabile. E il suo trend al ribasso va avanti ormai da tempo. Il nuovo minimo attuale è solo l’ennesimo di una lunga serie.

Insomma, il tasso si sgonfia e per chi ha un mutuo basato su di esso, dunque a rata non fissa, il valore mensile da pagare si continua a ridurre. Buone news quindi. Ma attenzione non andrà avanti così per sempre. I tassi scendono appunto da parecchio, ma sono in molti quelli che pensano che dopo questa lunga fase di minimi ci sarà probabilmente una ripartenza della dinamica inflazionistica. Come dire che prima o poi la rata tornerà a farsi più cara. Finchè dura dunque si godano il momento quelli dei mutui casa.

Fonte: Tgcom.it

http://www.tgcom.mediaset.it/economia/articoli/articolo458153.shtml

Annunci

Pubblicato il 21 agosto 2009, in Post con tag , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Siamo interessanti al tuo parere. Tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: